I Luxury Brand Shoes Uomo più digital


Oggi inizia a Firenze Pitti Uomo e tutti gli occhi sono puntati sul mondo maschile! In occasione di questo evento attesissimo, MM One Group ha realizzato uno studio sull’ecosistema digitale dei top brand, luxury shoes UOMO, usando come parametri l'utilizzo dei Social Network, appetibilità del Brand e funzionalità dei siti web, per stillare la classifica dei Brand più Digital tra 14 Top Brand selezionati nel comparto del Luxury Shoes da Uomo.

Salvatore Ferragamo, Tod’s, Alberto Guardiani, Cesare Paciotti e Bottega Veneta sono nella top 5 dei Brand più Digital nel mondo delle scarpe del lusso da uomo. Una classifica che mostra come i Brand più famosi nel comparto del Luxury Shoes da Uomo utilizzino lo strumento digitale: chi è più attivo nell’attività Social (come Salvatore Ferragamo), chi è dotato di un sito web più completo in termini di funzionalità (come A.Testoni) e chi è più appetibile in termini di pubblicità online (come Tod’s).






I risultati emergono da uno studio realizzato dal Centro Studi di MM-One Group, agenzia specializzata nella realizzazione di modelli di e-business per le aziende, che ha selezionato 14 Brand nel settore del Luxury Shoes Uomo (Salvatore Ferragamo, Tod’s, Alberto Guardiani, Cesare Paciotti, Bottega Veneta, Santoni, Fratelli Rossetti, A. Testoni, Pollini, Roberto Botticelli, Church’s, Fratelli Borgioli, Barrett e Harris) prendendo in considerazione 30 indicatori digitali che riguardano l’attività Social, le funzionalità dei siti web e l’appetibilità digitale del Brand.

IL BRAND PIU’ DIGITAL. A mostrare un ecosistema digitale più strutturato è Salvatore Ferragamo con un punteggio di 74,6, seguito da Tod’s (70,1), Alberto Guardiani (64,9), Cesare Paciotti (69,1) e Bottega Veneta (68,3). Il motivo di tale posizionamento va ricercato nelle diverse aree di attività digitali realizzati dai singoli Brand. Analizziamole nel dettaglio.

IL BRAND PIU’ SOCIAL. 
Nelle attività Social il Brand più attivo è ancora una volta Salvatore Ferragamo, seguito da Cesare Paciotti e da Alberto Guardiani, i quali dimostrano usare con una certa frequenza un buon numero di Social Network, i cui post vengono condivisi maggiormente dai propri follower e che permettono l’accesso ad App specifiche. In particolare Salvatore Ferragamo e Bottega Veneta gestiscono ben 8 Social (tra Facebook, Twitter, Google +, You Tube, Pinterest, Instagram, Weibo-Cina e Vkontakte-Russia), ma è Pollini ad avere un engagement superiore su Twitter (32,5%) e Tod’s per il più alto Active Fun Rate su Facebook (5,4%). Alberto Guardiani invece è il Brand che pubblica più frequentemente post su Facebook e Salvatore Ferragamo su Twitter.


IL BRAND COL SITO WEB PIU’ COMPLETO
Tra tutti i Brand considerati A.Testoni è quello dotato di un sito web con il maggior numero di funzionalità: informazioni sui punti vendita, catalogo prodotti, iscrizione alla newsletter, account riservato, piattaforma di Ecommerce, codici sconto, sito accessibili da dispositivi mobile (siano essi responsive o mobile) e applicazioni per Smartphone e Tablet. A seguire i brand di Tod’s, Fratelli Rossetti, Santoni, Bottega Veneta, Salvatore Ferragamo e Alberto Guardiani.

IL BRAND PIU’ APPETIBILE. 
In termini di appetibilità digitale, il Brand più comprato dagli inserzionisti su Google (si tratta di parola chiave secca) e più costoso in termini di Pay Per Click nell’Advertising Online è Tod’s: non solo la parola chiave sul suo Brand è acquistato in media da 6,8 inserzionisti (nei paesi considerati), ma è anche il più costoso: un click costa in media 1,3$.


"Come agenzia che offre soluzioni e-business alle aziende” afferma Mauro Cunial Presidente di MMONE Group “abbiamo voluto indagare come un mercato di nicchia come quello delle scarpe del lusso da uomo utilizzi gli strumenti digitali per fare Branding e quanto approfitti delle opportunità date dal web. Tramite le informazioni a disposizione (reperite da tool specifici e dai siti dei singoli Brand e Profili Social) con questa analisi si vuole scattare una fotografia su come i Brand utilizzino gli strumenti digitali per coinvolgere e fidelizzare gli utenti. Questa classifica permette di comprendere come i più famosi Brand trasmettano i propri valori aziendali tramite il web per valorizzare e referenziarsi nei confronti dell’utenza digitale.”



Anna Pernice
Anna Pernice

Marketing-Communication manager, blogger, giornalista e Digital Pr. Appassionata di moda, viaggi e nutrizione, è sempre alla ricerca delle ultime tendenze che racconta con senso critico. Ama viaggiare, scrivere, praticare sport, andare al cinema e a teatro. Adora la musica classica e ha una passione per le nuove tecnologie.

Nessun commento:

Posta un commento